Giovedì, 02 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rifiuti, gli operai di Calabria Maceri pronti allo sciopero a Rende
LAVORO

Rifiuti, gli operai di Calabria Maceri pronti allo sciopero a Rende

di

La riunione tra le parti, convocata nei giorni scorsi nella sede di Confindustria, si è conclusa con un mancato accordo tra le parti e la proclamazione di una giornata di sciopero, che si dovrebbe svolgere il prossimo 17 febbraio. Insomma, il problema rifiuti è davvero una bella gatta da pelare.

Alla base della protesta c'è una discriminazione sostanziale nel trattamento retributivo dei lavoratori. “Da anni si assiste a una disparità nei tempi di erogazione degli stipendi. Da una parte - denunciano Cgil, Cisl e Ugl - ci sono gli operai interni e gli impiegati amministrativi che ricevono le retribuzioni a metà mese e dall'altra tutti i lavoratori che svolgono il servizio di raccolta rifiuti nei diversi Comuni che si vedono accreditare gli stipendi solo a fine mese, se non addirittura con ulteriori settimane di ritardo”.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook