Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Cultura Musica "Sanremo Music Awards", premio al cantautore cosentino Michele Grosso
MUSICA

"Sanremo Music Awards", premio al cantautore cosentino Michele Grosso

di
Originario di Cetraro, il prestigioso riconoscimento gli permetterà di partecipare alla finale di settembre a Venezia

Michele Grosso, in arte Doré, giovane e talentuoso cantautore originario di Cetraro, da tempo residente a Milano, ha vinto venerdì il prestigioso premio “Sanremo Music Awards”, grazie al quale potrà prendere parte alla finale della manifestazione, prevista a settembre, a Venezia, nell’ambito della Settima del cinema.
“Venerdì sera ho ricevuto questo premio – ha dichiarato il cantautore di origine cetrarese - che mi consentirà di partecipare alla finalissima che si terrà a Venezia a settembre durante la settimana del cinema. Piccolo risultato raggiunto dopo tanti sacrifici, scelte impegnative e confronti spesso costruttivi insieme a una squadra fortissima: Luca Valentini della http://www.carolukaproducer.it per gli arrangiamenti, Nicola Convertino organizzatore di eventi e spettacoli, che ha firmato oltre 30 produzioni televisive con la Rai e oltre un centinaio su reti private, e il maestro Umbi Maggi, bassista storico dei Nomadi e icona della musica italiana. Un onore essere riuscito ad attirare la sua attenzione e poter lavorare insieme a lui, con l'obiettivo di continuare a ottenere una crescita costante per il nostro gruppo".

Il musicista sta ottenendo ormai da anni un notevole successo e soprattutto il plauso di ascoltatori ed esperti. Nella sua città natale, Cetraro, fin da piccolo Michele Grosso fa intuire una grande propensione e passione per la musica. Contemporaneamente al Liceo scientifico, frequenta, dunque, il Conservatorio, dove studia violino e consegue il diploma in Teoria e solfeggio. Proprio a questi anni risalgono i primi approcci con la scrittura e la composizione dei primi brani. Finito il liceo, si iscrive all’università, laureandosi a pieni voti in Economia e conseguendo anche un master in finanza, acquisendo così le necessarie competenze per intraprendere una carriera professionale che lo porterà a diventare manager di un’importante multinazionale, per la quale lavora tuttora. La musica, però, resta sempre la sua passione più vera e autentica, l’unica che può permettergli di comunicare le proprie emozioni e sensazioni, dando libero sfogo alla sua mai sopita vena creativa. Pertanto, dopo il meritato successo del suo primo singolo “Sei come l’Africa”, il giovane cantautore si è rimesso subito al lavoro e ha partecipato alle selezioni per Sanremo giovani, arricchendosi di una ulteriore esperienza musicale di livello nazionale. Ma soprattutto portando e facendo conoscere il suo particolare sound, ricco dei colori, dei paesaggi, degli uomini e delle donne della sua terra d’origine, che inevitabilmente ha influenzato, e influenza, il suo modo di percepire e vivere la musica.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook