Venerdì, 16 Novembre 2018
UNA CASA COMUNE

Cosenza, Rende, Castrolibero e centri limitrofi, il sogno è il Comune unico

di

Vedere riuniti sotto lo stesso tetto Cosenza, Rende, Castrolibero e centri limitrofi rimane un sogno. L’altra sera, però, alle centinaia di avventori dell’Octoberfest il brindisi tra i sindaci dell’hinterland bruzio è sembrato incoraggiante in vista di un possibile patto per portare a compimento il tanto decantato progetto del Comune unico, mai veramente decollato.

I rappresentanti del territorio dialogano da tempo sull’idea di creare una casa comune. Come oggi anche nel recente passato. Ma è sempre mancata la volontà realizzativa, l’assist decisivo per la vittoria finale.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X