Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
DEPUTATA FDI

Esondazione del Crati, Wanda Ferro attacca Oliverio

esondazione Crati, Mario Oliverio, Wanda Ferro, Cosenza, Calabria, Politica
Wanda Ferro

“Non avrei voluto fare polemica sui disastri ambientali che continuano a flagellare una Calabria che continua a pagare la fragilità di un territorio gravemente esposto al rischio idrogeologico, ma sentire ancora parlare il governatore Oliverio dei ritardi ereditati e degli interventi che saranno avviati, chissà quando, non è più sopportabile: parla come se lui non fosse alla guida della Regione da ormai quattro anni, come se non ci fossero centinaia di milioni di euro a disposizione per il contrasto al dissesto idrogeologico che la Regione tiene fermi, mentre non ha difficoltà a pagare, quelli sì, i compensi per il soggetto attuatore”.

E’ quanto afferma il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro, dopo il sopralluogo del governatore nelle aree della Sibaritide colpite dall’esondazione del Crati.

“A quattro anni dal suo insediamento, e ormai in scadenza di mandato, Oliverio continua a parlare di programmi - prosegue Wanda Ferro - mentre la messa in sicurezza del territorio sarebbe dovuta essere una priorità della sua azione amministrativa. Evidentemente si continuano a preferire gli interventi in regime di emergenza, che servono però solo a riparare i danni, costano molto di più in termini di risorse, e soprattutto non servono a salvaguardare l’incolumità dei cittadini né a mettere in sicurezza le attività produttive ed economiche del territorio”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X