Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Elezioni amministrative a Crosia, si cominciano a delineare schieramenti e candidati

di
elezioni crosia, Cosenza, Calabria, Politica
Crosia

In vista delle prossime amministrative di primavera a Crosia si comincia ad assaporare il gusto della campagna elettorale. La piazza ricomincia a rappresentare l’antica agorà della comunità sociale. Si parla. Si discute. Ci si riunisce. Per quanto attiene le candidature la situazione, ancora, non è chiara. Non è dato sapere come evolverà la situazione. Teoricamente si potrebbe arrivare a tre/quattro liste. Al momento, almeno in maniera palese, si intravedono tre macro-aree politiche. Tanti esponenti e vari movimenti politici non hanno ancora scoperto le proprie carte. D’altronde, mancano ancora diversi mesi prima della scadenza naturale della legislatura.

Intanto, ci sono i primi nomi dei candidati alla poltrona di primo cittadino. Per quanto attiene l’attuale gruppo di maggioranza, il sindaco uscente, Antonio Russo, ha confermato la sua volontà di ricandidarsi alla guida della cittadina ionica. Con lui, oltre al gruppo uscente della maggioranza consiliare, dovrebbero aggregarsi altre persone disponibili a mettersi in gioco, allo scopo di offrire il proprio contributo al servizio della comunità. Russo ha alle sue spalle una consolidata esperienza politica: già sindaco della cittadina ionica (dal 2005 al 2009), più volte consigliere comunale, con esperienza anche nel Consiglio provinciale di Cosenza. Attualmente ricopre anche la carica di assessore provinciale. "Proseguiremo le azioni di programma, che sono già in itinere – ha affermato il sindaco Russo- aggiungendo altre importanti attività e interventi in favore di Crosia".

Su un altro versante, invece, sta progettando la propria attività amministrativa il Movimento civico “La città libera che vogliamo”. Un nuovo sodalizio, nato da due distinte formazioni: Pd e "Crosia nel cuore". Nel fine settimana appena trascorso è emerso il nominativo del candidato a sindaco. Si tratta di Giovanni De Vico. Era in lizza con Natalino Loria. Questi nominativi sono giunti dalle due rispettive componenti. Non era mancato, però, l’invito a proporre altri candidati che potessero liberamente presentarsi insieme ai due che il movimento aveva già individuato. "La nostra è una realtà – ha spiegato De Vico – aperta a tutte le forze politiche, ai movimenti e ai singoli cittadini".

Per quanto attiene il Movimento Cinque stelle la situazione è chiara: sarà presente alle prossime consultazioni amministrative. Gli attivisti della struttura politica locale hanno fatto sapere che "il gruppo è al lavoro per proporre un'alternativa che porti avanti le idee del movimento e il proprio simbolo". L’attuale consigliere comunale, Davide Tavernise, ha formalmente comunicato che non intende ricandidarsi alle prossime amministrative, mentre ha fatto sapere di essersi messo a disposizione del Movimento pentastellato per le elezioni di carattere sovracomunale. Intanto per le comunali il Movimento Cinque stelle invita "tutti coloro che hanno offerto il loro sostegno e che hanno voglia e grande spirito di abnegazione a partecipare alle riunioni per comunicare le proprie idee e per offrire la loro collaborazione, in modo che ogni forza e ogni sforzo converga alla costruzione di un'alternativa amministrativa".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X