Domenica, 09 Dicembre 2018
LO SCONTRO

Museo di Alarico, il sindaco di Cosenza denuncia il ministero dei Beni Culturali

di

«Denunciare chi denuncia». Il sindaco Mario Occhiuto, l’esercizio dell’azione penale, lo mette in cima alla lista dei propositi per l’anno nuovo. È da Palazzo dei Bruzi, infatti, che arriva la notizia della ferma volontà del primo cittadino di intraprendere diverse misure legali nei confronti del Mibact. «Il Comune – dice Occhiuto durante la conferenza, ieri, appositamente organizzata – presenterà nei prossimi giorni due denunce contro il Ministero dei Beni culturali. Ci rivolgeremo sia alla Procura di Cosenza sia a quella di Roma per difenderci dai continui attacchi che subiamo e, in particolare, da una certa corruzione politica».

Non ha mezzi termini il Sindaco che, proprio nel pomeriggio della vigilia dell’Immacolata, spiega ai cosentini le sue intenzioni attraverso una moderna diretta Facebook. Ulteriori dettagli nell'edizione odierna della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X