Mercoledì, 24 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
SAN GIOVANNI IN FIORE

Calabria, Oliverio indagato. Il governatore: "Io rimango"

di
inchiesta appalti calabria, oliverio indagato, Mario Oliverio, Cosenza, Calabria, Politica
Mario Oliverio

Si commuove il presidente Mario Oliverio, quando, nella gremita Casa del Pd di San Giovanni in Fiore, il sindaco Giuseppe Belcastro, lo definisce «il nostro faro». Dopo Belcastro per gli auguri di fine anno l’ex deputato Franco Laratta è stato critico con il Pd «che non c’è ad alcun livello» ed ha assicurato la sua vicinanza al governatore per «una battaglia di civiltà».

Come si legge sulla Gazzetta del Sud in edicola, un po’ afflitto ma con la solita tenacia, Mario Oliverio per circa 30 minuti ha spiegato le sue ragioni sulla vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto e per la quale è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora a San Giovanni sua città di nascita e di residenza.

E l’occasione di difendersi pubblicamente gli è stata offerta dal Pd cittadino che, come tradizione, ogni fine anno si incontra per gli auguri. Oliverio ha spiegato d’aver subito un grave danno proprio all’inizio della vicenda: il 17 dicembre quando per 4-5 ore «venivo indicato agli arresti per mafia: un fatto che ha minato anche la mia condotta esistenziale. Una campagna diffamatoria. Una cortina di fumo...».

Il suo è tutt’altro che un “canto del cigno”, un congedo dalla politica e dalla guida della Regione: «Mi difenderò io e difenderò la Calabria».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook