Sabato, 21 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SANITA'

Cariati, chiesto un incontro urgente a Cotticelli e Schael per la riapertura dell'ospedale

incontro cotticelli schael, ospedale di cariati, riapertura, Filomena Greco, Saverio Cotticelli, Thomas Schael, Cosenza, Calabria, Politica
Il sindaco di Cariati Filomena Greco e le due consigliere Crescente e Cicciopiedi

"La scriteriata chiusura del Vittorio Cosentino continua a rappresentare una delle più gravi ingiustizie che questo territorio abbia mai dovuto sopportare. Aver privato non solo questa comunità ma l’intero hinterland del diritto fondamentale alla salute resta una ferita aperta, un gravissimo errore da riparare perché conseguenza pessima di considerazioni e valutazioni che non avevano e non hanno nulla a che vedere con le esigenze più elementari di una sanità pubblica di qualità per la nostra area. Continueremo, quindi, a tenere altissima l’attenzione su questa che è la prima emergenza da affrontare, esigendo risposte e soluzioni senza indietreggiare di un millimetro". Ad affermarlo è il sindaco di Cariati Filomena Greco che ha chiesto un incontro urgente sulla riapertura dell’ex Ospedale "Vittorio Cosentino" a Saverio Cotticelli e Thomas Schael, commissario e sub commissario ad acta per la Sanità in Calabria.

A firmare la richiesta sono stati i membri del tavolo tecnico, composto dal sindaco Greco e dai consiglieri comunali Maria Crescente e Maria Elena Cicciopiedi.

La richiesta fa seguito all’incontro tenutosi nei giorni scorsi presso l'ospedale "Cosentino" nel quale gli amministratori hanno registrato e raccolto le gravissime difficoltà quotidiane di medici ed operatori a garantire prestazioni e risposte ai cittadini.

"Appena fissato l’incontro – ha anticipato il sindaco – saranno invitati a partecipare anche i deputati Francesco Forciniti e Francesco Sapia. Siamo certi – conclude la Greco – che, espressione dell’attuale maggioranza al governo del Paese, i due parlamentari del territorio vorranno e sapranno dare seguito concreto alla battaglia che è comune per la riapertura dell'ospedale senza se e senza ma".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook