Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

San Marco Argentano, ricorso al Tar per annullare le elezioni

di
elezioni san marco argentano, Cosenza, Calabria, Politica
Seduta di insediamento del nuovo consiglio comunale di San Marco

Un ricorso al Tar per annullare le recenti elezioni comunali. Sono due i gruppi, definiti “civici”, che hanno deciso di ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria per chiedere «l'annullamento delle ultime consultazioni così da consentire un veloce ritorno alle urne che possa permettere d’avere valide e regolari rappresentanze di maggioranza e minoranza».

"Progetto Comune", associazione ed ancor prima gruppo consiliare di minoranza, oggi associazione politico-culturale, ha trovato sponda ne "Il Risveglio", altro gruppo che ha inteso associarsi al primo per quello che definiscono all’unisono”: «L’ultimo strenuo tentativo nel nome della democrazia a San Marco Argentano».

Ed è con «con questo esclusivo scopo e nell'altissimo rispetto delle istituzioni e delle leggi dello Stato», che le due entità, al momento alcune decine di cittadini, «dopo approfonditi studi sul procedimento elettorale recentemente conclusosi e dopo ripetuti colloqui con importanti professionisti locali e nazionali», hanno fanno emergere tramite una nota, che «a fronte dei pareri ricevuti riguardo risultino evidenti i vizi di legittimità che hanno caratterizzato le elezioni comunali dello scorso 26 maggio».

I rappresentanti dei due Gruppi, sostenuti da tanti cittadini hanno deciso, quindi, di ricorrere al Tar «per spazzare via - una volta per tutte - il gravissimo vulnus di democrazia determinato dalla presenza di una lista “farlocca” utilizzata al solo scopo d’eludere le regole di uno stato democratico».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook