Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Rende, patrimonio e beni comunali al centro del dibattito politico

di
rende, Cosenza, Calabria, Politica
Il Comune di Rende

I conti pubblici e, di conseguenza, i beni ed il patrimonio comunale sono il nuovo argomento di discussione della politica rendese. Abbiamo ospitato l'assessore al Bilancio Pierpaolo Iantorno, che ha anticipato la notizia di una ricognizione straordinaria che, nelle prossime settimane, effettuerà una società incarica dal Municipio. Così da avere un quadro completo aggiornato con il quale impostare una strategia economica e finanziaria che guardi all'immediato futuro.

Ma se, sulle casse pubbliche, abbiamo già scritto, qual è la situazione odierna degli immobili comunali? Qual è il piano di alienazione su cui si sta lavorando? Partiamo da un dato: sfiora gli otto milioni di euro il valore dei beni inseriti - e solo in parte valutati dal competente Ufficio - nel piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari approvato dal Consiglio Comunale di Rende nella seduta del 14 novembre 2018 con il voto favorevole anche di una parte della minoranza. L'elenco aggiornato comprende 31 partite tra terreni e fabbricati ora classificati come patrimonio disponibile che potrà essere quindi venduto, dato in locazione mediante concessione e/o gestione oppure essere donato. Il documento ha una forte valenza strategica, con esso il Municipio mette nero su bianco i beni non più rispondenti alle finalità istituzionali.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook