Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL DIBATTITO

La visita di Salvini agita gli ambienti politici di Cosenza

La visita dell'ex vicepremier Matteo Salvini agita le viscere della città di Cosenza, quella parte di città che è rimasta a sinistra, per scelta e per storia. Una sinistra che non vuole rinunciare al suo ruolo di governo e di lotta in una delle aree più depresse dell'Europa.

La Calabria, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, è il Sud del Sud dell'Italia, la nuova Grecia dell'Ue. In questa nostra terra, la globalizzazione dell'economia sta inghiottendo più che altrove gente comune che si ritrova nelle statistiche dei nuovi bisogni senza neppure saperlo.

Una Cosenza che accoglierà Salvini, insieme al suo sindaco, Mario Occhiuto (magari anche per interessi politici, visto che la Lega dovrà ufficializzare l'appoggio proprio al primo cittadino come candidato governatore del centrodestra), che ha già espresso la sua gratitudine all'ex ministro dell'Interno per avere inserito la città nel progetto “Scuole sicure”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook