Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regionali in Calabria, ipotesi di un'alleanza a sorpresa tra i due Mario: Oliverio e Occhiuto
VERSO IL VOTO

Regionali in Calabria, ipotesi di un'alleanza a sorpresa tra i due Mario: Oliverio e Occhiuto

di
regionali in calabria, Enza Bruno Bossio, Mario Occhiuto, Mario Oliverio, Cosenza, Calabria, Politica
Mario Oliverio e Mario Occhiuto

Sotto l'albero sta fiorendo una coppia elettorale a sorpresa. Una strana coppia. La trama ha due protagonisti, quelli che fino a qualche mese fa sarebbero stati i due competitor di punta nella corsa alle regionali: Mario Oliverio e Mario Occhiuto.

Il tempo (e soprattutto, quello che i romani identificavano come “Genius Loci”, entità naturale e soprannaturale legata a un luogo e oggetto di culto nella religione romana, con cui l'uomo doveva scendere a compromessi per poter vivere in quel determinato territorio) ha stravolto gli schemi e i due nemici sono diventati alleati.

Le distanze tra i due si sono sorprendentemente accorciate, pare per merito della parlamentare Enza Bruno Bossio, nel nome della Calabria. Una Calabria che i Mario&Mario intenderebbero conquistare strappandola a quei partiti che hanno osato metterli, praticamente, alla porta.

Per ora starebbero parlando, ma presto i discorsi potrebbero essere formalizzati, nero su bianco. Un accordo che per il momento è tutto lì, in quegli incontri preliminari che già ci sono stati.

Quello del desiderio di rivalsa sembra essere, al momento, l'unico punto sui quali i due “strani” alleati potrebbero sentirsi d'accordo. Il resto dell'intesa sarebbe da ricercare, le visioni sui grandi temi dovranno necessariamente convergere. ma il patto col “nemico” potrebbe avere risvolti anche all'interno dei più convinti sostenitori del sindaco.

Il mosaico va necessariamente ricomposto e per questa mattina Occhiuto ha convocato i fedelissimi per un vertice sul futuro elettorale del gruppo. Un gruppo che, tuttavia, starebbe vacillando. A Palazzo dei Bruzi ci sono voci che rimbalzano da giorni e danno per certo il distacco dell'assessore Loredana Pastore e del presidente della Commissione Trasporti, Gisberto Spadafora. Solo sussurri, almeno per il momento. Chi ha preso le distanze dal sindaco, ormai da tempo, sono invece, i consiglieri Carmelo Salerno e Andrea Falbo, che hanno scelto la strada della continuità in Forza Italia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook