Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Scuola, l’opposizione boccia l’amministrazione di Fuscaldo
POLEMICA

Scuola, l’opposizione boccia l’amministrazione di Fuscaldo

di
«Decine di genitori stanno recentemente raccogliendo le firme per chiedere ai maggiorenti di governo interventi risolutivi ed urgenti»
polemica, scuole, Andrea Filella, Anna Maria De Luca, Filomena Trotta, Franco Leta, Maria Concetta Carnevale, Cosenza, Politica
I consiglieri Maria Concetta Carnevale, Andrea Filella, Filomena Trotta e Franco Leta

“Inefficienza amministrativa e incapacità politica”, l’opposizione boccia l’amministrazione. La minoranza nel corso del civico consesso convocato ad hoc sulle problematiche della scuola non fa passare sotto traccia i problemi denunciati dal dirigente dell’istituto comprensivo di Fuscaldo, Anna Maria De Luca. Dal trasporto scolastico alla questione dei posti persi (18) a causa della mancata attivazione della mensa. Senza dimenticare che si attende ancora la fine dei lavori di adeguamento del plesso di Scarcelli. I consiglieri Andrea Filella, Maria Concetta Carnevale, Franco Leta e Filomena Trotta spiegano: «I problemi ci sono sempre stati. Non è stato soltanto il dirigente scolastico e la minoranza consiliare ad evidenziarli, bensì a più riprese il consiglio di istituto. Decine e decine di genitori stanno recentemente raccogliendo le firme per chiedere ai maggiorenti di governo interventi risolutivi ed urgenti. Il dialogo tra l’istituzione scolastica e quella comunale è venuto meno, sarà difficile ricomporlo in termini tali da non continuare a gravare sulle già difficili condizioni di disagio in cui versano i bambini e le famiglie a causa del Covid-19. Non è una questione tra rapporti interpersonali tra uomini e donne, non è un problema legato alla pandemia o agli uffici comunali, ma piuttosto c’è da sottolineare che questa maggioranza continua a dimostrare disinteresse nei confronti del comparto scuola». Era stato assicurato che il disagio dei bambini sarebbe terminato entro dicembre perché i lavori della scuola di Scarcelli sarebbero terminati. «Siamo curiosi di sapere cosa spiegheranno ai genitori gli eterni incolpevoli dei governanti locali. E quando tornerà il servizio mensa - che il sindaco assicura a gennaio - ci saranno i docenti necessari per erogare il servizio di sorveglianza?» Sulla mensa inoltre i consiglieri evidenziano le contraddizioni della maggioranza. Infine non dimentica l’opposizione la tragedia sfiorata a causa di uno scoppio della caldaia presso la scuola dell’infanzia di Fuscaldo Marina. Tutto in meno di un anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook