Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ingegnerizzazione della rete idrica di Scalea, sbloccato l’iter sui finanziamenti

Ingegnerizzazione della rete idrica di Scalea, sbloccato l’iter sui finanziamenti

In arrivo più di un milione e centomila euro. De Caprio: «Merito dell’impulso dato da questo governo regionale»
finanziamenti, rete idrica, scalea, Antonino De Caprio, Cosenza, Politica
Il capogruppo regionale di Forza Italia e presidente della commissione anti ‘ndrangheta, Antonio De Caprio

Il Piano di ingegnerizzazione delle reti idriche, per il quale la Regione Calabria aveva stanziato cospicui finanziamenti destinati ai Comuni, ha finalmente ripreso il suo corso. Questa mattina a Scalea, nella sede comunale alla presenza del sindaco, degli amministratori comunali e del consigliere regionale e neo capogruppo di Forza Italia Antonio De Caprio, si è tenuto un importante incontro per illustrare l’attuazione del POR Calabria 2014/2020, che rende possibile, finalmente, l’efficientamento della rete idrica di Scalea. Grazie al nuovo impulso dato in questa legislatura, la Regione ha accelerato un iter che si era impantanato ormai dal 2018.

Un problema, quello della rete idrica, che a Scalea è particolarmente sentito, durante tutto l’anno e soprattutto in questo periodo, al di là dell’estate quando la popolazione, grazie agli afflussi turistici, aumenta esponenzialmente. L’attuazione del progetto di ingegnerizzazione permetterà quindi al Comune di intervenire sulle perdite in maniera organica ed efficiente, con rilevanti benefici per la popolazione.

«Questo governo regionale ha dimostrato in pochi mesi un approccio completamente differente rispetto al passato - commenta il consigliere De Caprio -, quando agli annunci non seguivano i fatti. Oggi invece, restando all’argomento oggetto dell’incontro, possiamo dire che a giorni verranno firmate le convenzioni tra i Comuni beneficiari e la Regione e già entro quest’anno vedremo i cantieri aprire. Abbiamo voluto questo incontro con l’amministrazione di Scalea soltanto adesso che siamo arrivati a sbloccare la situazione, perché non ci piace fare proclami e sperare che la gente se ne dimentichi. Per cambiare la Calabria bisogna cambiare metodo, e questo centrodestra ha dimostrato di saperlo fare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook