Domenica, 17 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni comunali a Cosenza, un ballottaggio scontato
NELLE URNE

Elezioni comunali a Cosenza, un ballottaggio scontato

di
Il frazionamento dell'elettorato, la presenza di otto candidati a sindaco e di 29 liste non poteva che determinare il secondo turno elettorale
ballottaggio, cosenza, elezioni comunali, Cosenza, Politica
La sede del Comune di Cosenza

Un ballottaggio scontato. Il frazionamento dell'elettorato, la presenza di otto candidati a sindaco e di 29 liste non poteva che determinare il secondo turno elettorale. Per stabilire chi sarà il prossimo sindaco di Cosenza occorrerà dunque aspettare due settimane. Francesco Caruso arriva a domenica 17 e lunedì 18 ottobre, alla guida di un centrodestra compatto che gli ha assicurato il 37, 43 per cento dei consensi; Franz Caruso, in campo per il Pd, i socialisti e una lista civica, si propone come l'uomo del centrosinistra destinato a tentare la riconquista di Palazzo dei bruzi; al contrario di quella del rivale, la sua area politica è però approdata alle elezioni divisa in almeno altri due tronconi con Bianca Rende (ex Pd e Italia Viva) schierata con una civica, Tesoro Calabria di Tansi e il Movimento Cinquestelle (12,66 per cento) e Valerio Formisani con una civica che guarda decisamente più a sinistra (4,79). Pur se il centrosinistra dovesse ricompattarsi accanto a Caruso, l'ago della bilancia capace di determinare la vittoria finale potrebbe tuttavia rivelarsi l'assessore uscente Francesco De Cicco,  che si è piazzato al terzo posto, sotto i due sfidanti, con 4861 voti (13,85  per cento). De Cicco sceglierà di lasciare liberi i propri elettori, oppure deciderà di appoggiare uno dei due Caruso? Difficile al momento offrire risposte certe. Le trattative, probabilmente, sono già partite. Al centrodestra guarderà certamente Franco Pichierri (Noi con l'Italia - Dc) che ha racimolato 1213 voti (3,46 per cento) e già prima della tornata elettorale aveva annunciato, in caso di ballottaggio, di essere pronto a ricongiungersi con gli alleati nazionali del suo partito.

Le urne hanno intanto stabilito i rapporti di forza nell'area urbana bruzia, con Fratelli d'Italia primo partito del centrodestra con l'11,5 per cento mentre il Partito democratico con il 9,35 è la prima forza del centrosinistra. Straordinario il risultato ottenuto dalla civica "Franz Caruso" che ha ottenuto l'11,62, superando "Forza Cosenza, ferma invece al 9,11. La sorpresa negativa viene, invece, dalla lista di Carlo Tansi  "Tesoro Calabria" rimasta ferma all'1,8 per cento; modesta pure la performance del Movimento Cinquestelle che deve accontentarsi di un risicato 4, 18 per cento e 1408 voti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook