Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ballottaggio a Cosenza, la parola passa alle urne
AMMINISTRATIVE

Ballottaggio a Cosenza, la parola passa alle urne

di
Ieri sera i due aspiranti alla fascia tricolore (Francesco Caruso e Franz Caruso) hanno chiuso la campagna elettorale. Comizio in piazza per entrambi gli sfidanti: isola pedonale e slargo della chiesa Cristo Re. Lanciati gli ultimi appelli ai cosentini e ribaditi pure i progetti e le idee per la città del futuro

Sarà anche un giorno di riposo e di riflessione, quello di oggi, ma difficilmente i due sfidanti al ballottaggio riusciranno ad allentare la tensione da qui a lunedì pomeriggio. Né a concedersi qualche ora di relax, seppure ci proveranno. Il responso delle urne rende l’attesa snervante, come carica di pathos è stata la cavalcata che ha condotto Francesco Caruso e Franz Caruso a giocarsi la partita delle amministrative fino all’ultimo respiro. Nessuno degli otto concorrenti alla guida di Palazzo dei Bruzi, infatti, è riuscito ad accaparrarsi la vittoria decisiva al primo turno, rendendo necessario un supplemento elettorale che ha generato un ulteriore dispendio di energie.
La settimana appena trascorsa, non a caso, ha visto impegnati il candidato del centrodestra (Francesco Caruso) e l’aspirante inquilino del Municipio per il centrosinistra (Franz Caruso) in incontri e riunioni senza soste, divulgando all’esterno le idee e i progetti messi in campo allo scopo di rendere sempre più attrattivo il capoluogo di provincia, ognuno, ovviamente, da una prospettiva differente, nonostante alcune tematiche stiano a cuore all’uno e all’altro dei pretendenti alla fascia tricolore. Ad ogni modo ieri sera entrambi i contendenti dal medesimo cognome ma distanti per esperienza e storia politica, hanno tenuto il comizio conclusivo in piazza, lanciando gli ultimi appelli ai cosentini, con l’intento di convincere anche il cosiddetto popolo degli indecisi.
La sollecitazione è arrivata da entrambi i fronti: dalla salita di Pagliaro, su corso Mazzini, compresa tra piazza Kennedy e piazza Bilotti, dove ieri sera ha parlato Francesco Caruso. E dallo slargo che ospita la chiesa di Cristo Re, situata tra viale Parco e via Popilia, luogo scelto da Franz Caruso per chiudere la campagna elettorale. Sul palco allestito in piena isola pedonale, insieme al candidato del centrodestra c’era il governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, e gli esponenti delle liste che compongono la coalizione. E proprio il presidente della Regione, ricordando le opere realizzate durante la legislatura targata Mario Occhiuto al Comune, ha posto l’accento sulla continuità istituzionale nel caso venisse eletto Francesco Caruso, insistendo sul «modello di buona amministrazione apprezzato in ogni parte dello Stivale».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook