Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cosenza: Frammartino, Rende e Spataro in corsa verso piazza 15 Marzo
PROVINCIA

Cosenza: Frammartino, Rende e Spataro in corsa verso piazza 15 Marzo

di
Da Palazzo dei Bruzi in tre puntano all’assise provinciale: urne il 18 dicembre. Due appartengono alla maggioranza e uno all’opposizione. Domani a mezzogiorno dovranno essere depositate le liste

Una viatico senza pause. Terminata la rincorsa per accaparrarsi un seggio nell’emiciclo di Palazzo dei Bruzi, i neo consiglieri comunali sono già concentrati verso le elezioni provinciali, considerato che le urne per il rinnovo dell’assemblea scatteranno il prossimo 18 dicembre, ma le liste vanno depositate entro domani a mezzogiorno.

Si vota per il Consiglio

In questa fase il voto riguarderà esclusivamente gli aspiranti a uno scranno nell’assise di piazza 15 Marzo, mentre per la scelta del presidente se ne parlerà probabilmente a febbraio. L’uscente inquilino della Provincia, Franco Iacucci, infatti, nonostante debba smettere i panni di guida dell’Ente poiché transitato alla Regione, ha a disposizione novanta giorni di tempo prima di lasciare definitivamente l’incarico. Tutta l’attenzione, pertanto, al momento è rivolta alla conquista di una poltrona da parte degli amministratori locali. E le forze politiche hanno messo in moto la macchina organizzativa, nella speranza di piazzare più bandierine possibili nel civico consesso di piazza 15 Marzo. Confinando il discorso al capoluogo bruzio, non mancano certo coloro i quali mirano a una postazione nel Consiglio dell’ex palazzo del Governo.

Frammartino e Rende

Sul fronte della maggioranza di centrosinistra targata Franz Caruso, per esempio, le indiscrezioni conducono a Mimmo Frammartino, eletto in una delle liste riconducibili al sindaco alla recente competizione comunale e tornato a Palazzo dei Bruzi dopo una pausa durata cinque anni, anche se Frammartino ha più volte calcato, nel corso degli anni, i corridoi del Municipio. Dovrebbe essere inserito in una griglia di area afferente al Partito democratico, atteso che la componente democrat assisa tra gli scranni del Comune pare sia intenzionata, secondo le indicazioni emerse all’indomani degli incontri tenuti nella Federazione provinciale, a sostenere i consiglieri provinciali uscenti del Pd. Non avrebbe ancora stabilito con chi scendere in campo, ma sembrerebbe sicura anche la candidatura in piazza 15 Marzo di Bianca Rende, che al turno di ballottaggio delle amministrative ha appoggiato Caruso nelle urne.

Il centrodestra su Spataro

Movimenti in tal senso si registrano pure in casa del centrodestra, dunque sul versante della minoranza, le cui forze politiche di riferimento sarebbero intenzionate a puntare sull’esponente azzurro ed ex assessore Michelangelo Spataro, che ha manifestato fin dall’inizio la volontà di essere della partita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook