Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Rende, l’agenda delle opere del 2022 scatena l’ira dei riformisti
COMUNE

Rende, l’agenda delle opere del 2022 scatena l’ira dei riformisti

di
Il nuovo anno sorge all’insegna del solito copione litigioso
Cosenza, Politica
Uno scorcio del parco Robinson di Rende

L’annuncio di fine anno del sindaco Manna sulla riqualificazione del Parco Robinson ha riacceso animi e dibattito intorno ad uno dei parchi più belli del Sud. «A parte una dovuta manutenzione dell’esistente, che il Parco attende da ben 8 anni, compresa la sostituzione dei giochi per bambini installati circa 30 anni fa, siamo veramente curiosi di sapere in cosa consistono, nell’operazione di restyling del Parco, le “idee innovative” annunciate dal sindaco e, a quanto si legge, ispirate da un famoso parco pubblico non si capisce se danese o olandese, poiché Manna un giorno parla di Copenaghen e quello successivo di Amsterdam», ironizzano i riformisti. Per Principe e compagni, «ben conoscendo la mancanza di visione di Manna ed il metodo progettuale di alcuni consulenti tecnici di cercare l’ispirazione visitando strutture, magari esistenti da secoli, siamo portati a pensare che le “idee innovative” per il Parco Robinson potrebbero consistere nella realizzazione di una struttura in vetro e acciaio da adibire a laboratori (?) e nella costruzione di un chiosco da utilizzare come caffè ed anche per incontri pubblici. Perché occupare spazi verdi per attività indefinite che potrebbero facilmente essere allocate in uno dei tanti immobili di proprietà comunale e senza tener conto, inoltre, che il parco è già provvisto di un teatro all’aperto per incontri di varia natura e che a 50 metri dai suoi ingressi sono attivi già due ottimi bar? Forse per fare concorrenza sleale ai gestori di questi e per penalizzare i loro dipendenti, privatizzando la costruenda struttura, così come ormai avviene da qualche anno a Rende, dove il patrimonio pubblico viene svenduto o assegnato per lunghi anni a privati per la gestione?», scrivono nella prima nota ufficiale del 2022.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook