Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il sisma della... rigenerazione, primo squarcio nella minoranza di Rende
COMUNE

Il sisma della... rigenerazione, primo squarcio nella minoranza di Rende

di
Rossana Ferrante si sgancia e applaude i progetti di Manna

I cinque milioni di euro previsti per la “rigenerazione urbana” fanno discutere. La conferenza stampa della minoranza consiliare ha bocciato le scelte individuate dal governo Manna. Un’opposizione che, stavolta, non appare compatta. «Questo è un momento molto importante per la nostra città. C’è la possibilità reale di riqualificare il territorio con opere importanti, ma soprattutto finalmente, attraverso i finanziamenti destinati alla rigenerazione urbana, si può definitivamente cambiare marcia». Rossana Ferrante, la più giovane consigliera comunale della città, riprende gli annunci del sindaco. E rilancia: «L’invito di Manna e dell’assessore ai Lavori pubblici Pino Munno, che è quello di pensare soprattutto al futuro della nostra città, va accolto pienamente», spiega la Ferrante. «Perché? La politica non può essere solo mera contrapposizione», aggiunge in una nota. «Ci sono dei momenti in cui si può e si deve pensare al bene della città e dei cittadini. In questi anni mi sono resa conto che la figura del consigliere comunale deve essere una figura di vera rappresentanza per chi ti ha votato e, nello stesso tempo, quotidianamente, il nostro compito principale deve essere quello di servizio per il cittadino. Amo la mia città, il suo verde e di quel disegno urbano realizzato da Cecchino Principe ne vado fiera», la sua considerazione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook