Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Rafforzamento dei servizi, il sindaco di Cosenza incontra il primo cittadino di Casali del Manco
CONDIVISIONE

Rafforzamento dei servizi, il sindaco di Cosenza incontra il primo cittadino di Casali del Manco

Nel quadro degli incontri avviati dal Sindaco Franz Caruso con i Sindaci dei comuni limitrofi a Cosenza per discutere di tematiche condivise e finalizzati ad agevolare lo sviluppo sinergico dell’intera area urbana e dell’hinterland circostante, il primo cittadino di Cosenza ha incontrato a Palazzo dei Bruzi il Sindaco di Casali del Manco, Nuccio Martire. Nel corso dell'incontro, molto cordiale e costruttivo, Franz Caruso ha ribadito al collega Martire il fermo convincimento di non considerare la città capoluogo come chiusa nel suo recinto, ma pronta, invece, a favorire, rafforzando soprattutto i servizi comuni e condivisi con altre amministrazioni, come in questo caso con Casali del Manco, la sua funzione di motore di sviluppo di un'area molto più vasta che inglobi anche tutte le realtà contermini e che si estenda dal Savuto alla Presila ed alle Serre Cosentine, arrivando fino a Montalto, Luzzi, Rose e all'Università della Calabria. Franz Caruso e Nuccio Martire hanno convenuto sulla necessità di instaurare un forte legame che ribadisca il comune impegno su diversi temi: dal welfare e dall’assistenza a chi ha più bisogno, alle tecnologie innovative da applicare al sistema dei rifiuti, implementando impianti all'avanguardia per lo smaltimento, alla realizzazione del nuovo Ospedale di Cosenza nell'area strategica di Vaglio Lise. Si è poi discusso anche del comune impegno delle due Amministrazioni per il miglioramento dei collegamenti ed il potenziamento del servizio di trasporto tra Cosenza e Casali del Manco, con l’estensione della tratta Amaco fino alla frazione di Schiavonea. In una media-lunga prospettiva, è stata, sempre in tema di trasporto pubblico, affrontata la questione dell'attivazione di un unico, grande servizio che sia uguale per tutti i cittadini dei comuni dell’area urbana e del suo hinterland. Franz Caruso e Nuccio Martire hanno, inoltre, evidenziato che Cosenza abbraccia un'area dotata di così tante risorse che, se messe in rete, possono costruire sviluppo per l'economia e per l'ambiente. E, in questa direzione, anche l'utilizzo turistico dei percorsi naturalistici potrebbe essere fonte di sviluppo economico. Non è un caso che durante l'incontro, Franz Caruso e Nuccio Martire abbiano discusso dell’opportunità che può dare la realizzazione dell’ambizioso progetto del Parco fluviale del Cardone ad indirizzo interdisciplinare. La valorizzazione della Valle del Fiume Cardone, affluente del Fiume Crati – è stato ricordato - è un progetto risalente agli anni ‘90 che vede coinvolti numerosi enti ed organismi – tra i quali Casali del Manco e Cosenza – e punta ad un corretto riuso delle zone ripariali umide, utili alla piccola agricoltura, al ripristino della sentieristica finalizzata ad attività ecocompatibili, alla pratica di attività sportive da svolgersi lungo il percorso fluviale. Il Parco dovrà diventare – è stato detto - un autentico laboratorio di educazione ambientale permanente. Sul versante turistico, si è valutata la grande possibilità di intrecciare, infine, le bellezze urbane e la storicità dei luoghi con le bellezze naturalistiche ed ambientali della Sila.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook