Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Centrodestra in frantumi ad Acri, la Vigliaturo fa dietrofront
ELEZIONI

Centrodestra in frantumi ad Acri, la Vigliaturo fa dietrofront

di
Non si candida a sindaco e annuncia il sostegno a Zanfini

A pochi giorni dalla presentazione di liste e candidati per le amministrative del prossimo 12 giugno, Anna Vigliaturo, candidata a sindaco per il centrodestra, fa un passo indietro. Ieri mattina, in un passaggio radiofonico presso un’emittente locale, ha ufficialmente ritirato la sua candidatura e ha annunciato il sostegno al candidato a sindaco Natale Zanfini a capo di una coalizione di liste civiche.
Alla base di questa decisione una serie di eventi che hanno impedito la formazione di almeno due liste a sostegno della sua candidatura e della coalizione formata da Forza Italia e Fratelli D’Italia. «Con una sola lista - ha dichiarato la Vigliaturo - non vado avanti». Quindi, dopo aver preso questa decisione, il consigliere comunale uscente ha fatto sapere di aver avviato un confronto con due dei tre candidati in corsa a Palazzo Gencarelli ovvero Pino Capalbo e Natale Zanfini per poi arrivare alla scelta finale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook