Giovedì, 11 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cosenza, l’iniziativa di Loizzo sulla città unica spiazza e fa infuriare gli avversari
MUNICIPIO

Cosenza, l’iniziativa di Loizzo sulla città unica spiazza e fa infuriare gli avversari

di
La proposta di legge della leghista passerà adesso al vaglio delle Commissioni regionali

Il contropiede della capogruppo. Simona Loizzo spiazza amici e avversari presentando in Consiglio regionale la proposta di legge per la creazione di una città unica Cosenza-Rende. Ora saranno le Commissioni competenti a occuparsene in vista di un possibile referendum popolare. L’esponente leghista rompe il paludoso rituale dei convegni e azzera la noiosa routine degli sterili dibattiti sulla creazione dell’area urbana, compiendo per la prima volta un atto concreto di valenza sia politica che amministrativa. E se c’è un talento che alla Loizzo va riconosciuto è quello del coraggio. In questa come in altre occasioni, la salviniana preme sull’acceleratore e costringe tutti a rincorrerla.
E così i capigruppo della maggioranza di centrosinistra a Palazzo dei Bruzi firmano un documento unitario per contestare l’iniziativa. Francesco Alimena, Ivan Commodaro, Raffaele Fuorivia, Francesco Gigliotti e Daniela Puzzo parlano di «una trovata propagandistica» bollando un eventuale referendum come «una fuga in avanti che non faciliterebbe ma ritarderebbe la realizzazione della nuova città».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook