Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cosenza, i mal di pancia scoppiati nel Pd
VERSO IL VOTO

Cosenza, i mal di pancia scoppiati nel Pd

di
Candidature: nove dirigenti democrat scrivono a Letta annunciando una mobilitazione generale. I renziani di Italia Viva, intanto, preparano le loro liste “autonome”

I dolori del centrosinistra. L’inaspettato ritorno alle urne ha lasciato molti nervi scoperti nella coalizione guidata dal Partito democratico. In casa democrat dubbi e sospetti (usando un linguaggio caro George Simenon) aleggiano intorno alle candidature. E ne appare chiara testimonianza il documento diffuso da “La migliore Calabria” e inviato al segretario nazionale Enrico Letta.
Il testo è firmato dai componenti dell’assemblea regionale Dario Filice, Angelo Biagio Severino, Barbara Sciammarella e Antonella Tricarico; dal dirigente calabrese del partito, Luca Covelli; dai componenti della direzione provinciale cosentina, Michele Dima, Angelo Biagio Severino e Francesco Ranieri; dal vicepresidente provinciale, Lucia Nicoletti (fresca di nomina accanto a Vittorio Pecoraro) e dal componente dell’Ufficio di presidenza, Sonia Forte. Cosa scrivono i sottoscrittori, legati all’associazione fondata dall’ex consigliere regionale Graziano Di Natale?
«Guardiamo alle elezioni politiche di settembre con particolare attenzione alla formazione della lista del Partito Democratico in Calabria. Trattandosi di un momento chiave riteniamo sia improrogabile la condivisione con il territorio nell'individuazione dei candidati, in virtù del fatto che il rinnovamento non basta predicarlo, ma bisogna metterlo in atto».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook