Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pd Cosenza, sale il fermento nei circoli in vista del voto congressuale
IL QUADRO

Pd Cosenza, sale il fermento nei circoli in vista del voto congressuale

di
Sulla scelta del segretario nazionale il partito risulta diviso a queste latitudini

Manca solo la Schlein all’appello. Nel senso che tutti gli altri candidati alla segreteria del Pd sono già approdati a queste latitudini, da Bonaccini a De Micheli, passando, di recente, per Cuperlo, pronti a mettere in fila i punti programmatici per il rilancio del partito a livello locale e nei territori. Soprattutto nelle periferie del Paese, dove la fiammella dell’entusiasmo si è un tantino affievolita.
A Cosenza e nella sua vasta provincia, comunque, si stanno definendo le squadre a supporto di coloro i quali puntano alla successione di Enrico Letta. A proposito di Elly Schlein, con l’ex vicepresidente dell’Emilia Romagna si è schierata, fin dal primo momento, l’ex sub-commissario della Federazione bruzia, Maria Locanto, che ha annunciato l’arrivo della Schlein in Calabria a stretto giro di posta. E se la maggior parte della classe dirigente regionale del Pd ha abbracciato le tesi del governatore dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, come, per esempio, Franco Iacucci e Mimmo Bevacqua, Carlo Guccione sembrerebbe incamminarsi lungo la strada tracciata proprio dalla Schlein, mentre all’ex governatore calabrese, Mario Oliverio, non dispiacciono le idee messe sul piatto della bilancia dall’ex presidente del partito, Gianni Cuperlo, che piace pure ai Ricostituenti di Mario Franchino.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook