Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IN CATTEDRALE

Eparchia calabrese, a Lungro storico incontro tra il vescovo e Bartolomeo I

di
Eparchia calabrese, lungro, patriarca Lungro, Bartolomeo I, Donato Oliverio, Leonardo Sandri, Cosenza, Calabria, Società
Il vescovo e il patriarca

La campata del ponte che unisce la chiesa arbëreshe a Costantinopoli è sempre più solida. Nell'anno che celebra il primo centenario d'istituzione dell'Eparchia di Lungro, Bartolomeo I, patriarca ecumenico di Costantinopoli, il più insigne rappresentante della chiesa ortodossa, è stato accolto dal tripudio dei fedeli arbëreshë.

Il cardinale Leonardo Sandri, prefetto della congregazione per le chiese orientali e il vescovo di Lungro, monsignor Donato Oliverio, assieme alle autorità religiose e istituzionali calabresi hanno accolto il patriarca nel segno della fratellanza cristiana. Oliverio nella cattedrale di San Nicola di Mira ha definito la visita di Bartolomeo come «un giorno di uno splendore e di una condizione interiore ineffabile».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook