Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Cosenza, la festa del Crocifisso slitta al 20 settembre per l'emergenza Coronavirus
RELIGIONE

Cosenza, la festa del Crocifisso slitta al 20 settembre per l'emergenza Coronavirus

di

Slitta a domenica 20 settembre la festa del Crocifisso, evento religioso tra i più popolari e attesi a Cosenza, che si sarebbe dovuta tenere fra una decina di giorni, il 3 maggio: la tradizionale data quest'anno non può essere rispettata, stanti le misure governative adottate per contenere la diffusione della pandemia di Coronavirus in corso.

C'è anche una seconda motivazione di fondo nella scelta del 20 settembre: i frati hanno inteso collegare il “recupero” di una delle tre feste particolarmente seguite dai cosentini (le altre due sono quelle in onore della Madonna del Pilerio e di San Francesco di Paola) al clima spirituale e ai messaggi di fede di altre due ricorrenze dello stesso periodo, strettamente collegate al ricordo della Passione e Morte del Redentore: l'Esaltazione della Croce e l'Addolorata, nell'ordine il 14 e 15 settembre.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook