Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Ottobre della prevenzione a Cosenza, quattro giornate dedicate allo screening tumorale
GLI APPUNTAMENTI

Ottobre della prevenzione a Cosenza, quattro giornate dedicate allo screening tumorale

“Per tutto ottobre, il mese della prevenzione per i tumori al seno, il Comune di Cosenza, organizza 4 giornate di screening mammografico e consulenza senologica. L’iniziativa   si   inserisce   in   un’azione   complessiva   di   politiche   della   salute   per   la prevenzione e la tutela del benessere psicofisico che sin dal mio insediamento stiamo portando   avanti.”  È   quanto   afferma   il   sindaco,   Franz   Caruso,   annunciando la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del cancro della mammella che partirà da Piazza dei Bruzi sabato 15 ottobre e proseguirà sabato 22 ottobre a Cristo Re e sabato 29 ottobre a Serra Spiga ( nei pressi della Chiesa), per concludersi sabato 5 novembre in Piazza XV Marzo.  L’ iniziativa è promossa ed organizzata dal Comune di Cosenza insieme alla LILT e all’Azienda Ospedaliera di Cosenza, in collaborazione con il CSV, l’Asit, la Misericordia, Acli e Rotary Club Cosenza. Si eseguiranno 100 mammografie con consulenza senologica, grazie alla presenza dei chirurghi senologi della Breast Unit che opera all’ ospedale Annunziata, l’equipe multidisciplinare che accompagna la donna nel percorso di diagnosi e cura.
“La battaglia contro i tumori si può vincere – dichiara il Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, Gianfranco Filippelli   - se si fa una corretta prevenzione e se uniamo le forze. In ospedale opera già da qualche anno la Breast Unit, un Centro multidisciplinare di senologia che garantisce un percorso unitario che accompagna la donna nella fase di diagnosi, di cura, di riabilitazione post-operatoria, ai controlli di lungo periodo, compresa la gestione del rischio ereditario.  Iniziative come questa sono da incoraggiare e ripetere. Si tratta di mettere in rete i presidi di salute che rappresentano, in città, realtà attive e valide. L’ospedale ha bisogno di questa rete per aumentare l’efficacia e i livelli delle prestazioni.”
Gli esami sono destinati alle donne residenti di età compresa tra i 40 ed i 60 anni, con  ISEE fino a 10mila euro. Gli screening si effettueranno dalla ore 9 alle ore 12 ed   è possibile prenotarsi al numero: 3383639826 tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 11.30.
“Grazie all’impegno costante del mio assessore alla salute, Maria Teresa De Marco – prosegue il sindaco Franz Caruso – ed all’opera meritoria ed indispensabile di tante associazioni di volontariato, che rappresentano una risorsa preziosa e fondamentale per la crescita della comunità, stiamo portando avanti un’azione sinergica volta a garantire il benessere fisico, mentale e sociale dei cittadini con particolare attenzione alle realtà più fragili. In questa ottica abbiamo realizzato già tanti progetti: abbiamo reso   Cosenza   una   città   cardioprotetta,   abbiamo   calendarizzato   diversi   vax   day, abbiamo dato vita al progetto PRE.DI.RE per la diagnosi delle malattie renali, abbiamo offerto un ambulatorio gratuito con l’Auser per prestazioni di ortopedia, ginecologia, pediatria ed odontoiatria etc. Tanto ancora abbiamo intenzione di fare mantenendo forte la sinergia con il mondo del volontariato che, per quanto mi riguarda non solo va salvaguardato, ma sostenuto ed aiutato per recepire e vincere, insieme, le sfide della modernità”.
“Ringrazio, pertanto   –   conclude   il   Primo   Cittadino   –   tutte   le   associazioni   che quotidianamente   ci   affiancano   nella   nostra   azione   amministrativa.   In   particolare esprimo la mia profonda gratitudine, per questa campagna di prevenzione per i tumori al seno, al Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera, Gianfranco Filippelli, alla LILT, all’Asit, al CSV, alla Misericordia, all’Acli ed al Rotary Club Cosenza. Alle mie concittadine, infine, l’invito a partecipare allo screening senza timori, ma con la convinzione che prevenire è vivere”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook