Lunedì, 11 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Cosenza, un poker alla Primavera ma non c'è da sorridere

di
cosenza primavera, serie b, Cosenza, Calabria, Sport
Baez

Un Cosenza ridotto all’osso rifila un poker (4-1) alla Primavera. Il test in famiglia contro i giovani di De Angelis (ben messi in campo nonostante le assenze e la differenza di “taglia” con la prima squadra) è scivolato in secondo piano quando Maniero ha lasciato il campo a causa di un infortunio muscolare. Semplicemente un fastidio all’adduttore che può essere tenuto a bada sfruttando la sosta. Già lunedì, alla ripresa degli allenamenti, dopo il giorno di stop concesso dallo staff tecnico, Maniero dovrebbe essere in gruppo.

L’infermeria rossoblù, zeppa di clienti, ma è destinata a svuotarsi in poco tempo (fatta eccezione per i lungodegenti Trovato e Capela). Oltre ai nazionali Cerofolini e Dermaku, non hanno preso parte al test con la Primavera il difensore Tiritiello, i centrocampisti Varone, Garritano, Mungo e Schetino, gli attaccanti Di Piazza e Perez.
Il match è stato disputato sul sintetico della Morrone Academy. Determinanti, nel 4-1 finale, le reti messe a segno da Baclet, Bruccini, Maniero, Tutino e di Giorgiò, “lupacchiotto” proveniente dalla Palmese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook