Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Rende, ancora due partite per festeggiare "con i botti" il capodanno

A Trapani si è materializzata la sesta sconfitta in diciassette confronti di campionato per il Rende. I biancorossi hanno giocato alla pari per un tempo. Proprio nella frazione in cui il match è stato più equilibrato i siciliani hanno trovato il gol decisivo con un calcio di punizione perfetto di Taugourdeau.

La squadra di Francesco Modesto però poco prima aveva sprecato una colossale occasione con Pasquale Giannotti. L'errore del giovane trequartista biancorosso è rimasta la principale occasione confezionata dai rendesi per evitare il kappaò e difendere il secondo posto solitario.

Da qui al termine dell'anno solare ora per il Rende rimangono due partite interne contro Viterbese e Paganese. Un doppio confronto al "Lorenzon" attraverso il quale incassare il maggior numero possibili di punti per non scalare troppe posizione. Modesto è sceso in campo ancora una volta con una formazione sperimentale, questa volta il tecnico ha arretrato Viteritti nella linea a 3, cercando di sfruttare al massimo la corsia destra che prevedeva anche la presenza di Godano a centrocampo.

Da questa zona del campo sono arrivate le minacce principali per il Trapani che tuttavia ha saputo addomesticare i biancorossi, raggiungendoli in classifica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook