Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Cosenza, un punto che porta il sereno

di
benevento, calcio, cosenza, Piero Braglia, Cosenza, Calabria, Sport
Baez palla al piede

Torna il sereno dopo il pareggio contro il Benevento. Risposte confortanti il tecnico Braglia ne ha ricevute parecchie domenica pomeriggio. A cominciare dalla tenuta mentale di capitan Corsi e compagni. Il contrattempo meteo che ha comportato lo slittamento del match di 24 ore, con annessa la polemica legata alle condizioni del campo di gioco del “Marulla”, è scivolato via meglio… dell’acqua piovana che aveva reso il terreno di gioco impraticabile nella giornata di sabato (oggi sono stati piazzati i teloni protettivi in vista della gara con la Salernitana).

I rossoblù sono apparsi temprati e avvezzi a gestire questioni che poco hanno a che fare con il calcio giocato. Anche a livello tattico l’allenatore toscano ha potuto constatare che la squadra è sul pezzo. Il ritorno alle origini (3-5-2) dopo l’imbarcata di La Spezia, se non altro, ha messo in mostra una difesa granitica. Il Cosenza ha rischiato pochissimo contro il Benevento.

In attesa che rientri Capela (con tutta calma, a questo punto, alla ripresa del campionato dopo la lunga sosta di gennaio), Idda, Dermaku e Legittimo davanti a Perina rappresentano una garanzia. Contestualmente Braglia ha potuto apprezzare il ritorno in campo molto positivo di Palmiero.

Oltre a essere l’unico regista di ruolo in organico, il centrocampista partenopeo ha dimostrare di non essersi lasciato abbattere dalle panchine collezionate a iosa nell’ultimo scorcio stagionale. Il ritorno tra i titolari contro i campani è stato da applausi. Palmiero, soprattutto nella prima frazione di gara, ha tagliato e cucito il gioco con la stessa precisione e lucidità della passata stagione. quasi come se il salto di categoria fosse ormai assorbito del tutto.

Per una volta, inoltre, il Cosenza si è concesso il lusso di poter giocare dall’inizio senza elementi del calibro di Baez (non al meglio della condizione per via di un problema al piede), Garritano (gli è stato preferito Mungo) e Maniero (in fase calante rispetto all’avvio di campionato).

Al Cosenza è mancata solo la stoccata vincente.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook