Giovedì, 23 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Cosenza contro i gemelli del gol Donnarumma-Torregrossa 

di

Il Cosenza vuole sbarrare la strada ai gemelli del gol. Al “Marulla” fa tappa il Brescia della coppia delle meraviglie Donnarumma-Torregrossa, autori complessivamente di 31 gol in due in 26 gare di campionato. Sono loro a guidare l’assalto esterno della capolista.

Nonostante la lunga lista di assenti (su tutti i fantasisti Morosini e Tremolada), le “rondinelle” addestrate da Corini possono mostrare un undici di tutto rispetto. Anche al di là del duo offensivo. Il pubblico cosentino, ad esempio, potrà ammirare il talento di Sandro Tonali.

Un centrocampista dai piedi buoni (ma non solo) che studia da star e vuole trascinare il Brescia in serie A a suon di giocate e prestazioni. Carica rossoblù. E il Cosenza? Piero Braglia ha le sue certezze, acquisite, di giornata in giornata, proprio nel corso del campionato cadetto. Il Brescia non fa paura.

«All’andata giocammo bene entrambe ma vinsero i padroni di casa», sottolinea l’allenatore del Cosenza, alla vigilia della partita, «che erano sotto la guida di Corini da poco tempo. Pian piano hanno trovato l’assetto migliore: sono aggressivi, intensi e hanno grande qualità davanti. Il Brescia è attrezzato per puntare alla promozione».

«Resta il fatto che anche il Cosenza ha le proprie armi da poter mettere in mostra. Qualcuno è tornato a completa disposizione (su tutti Embalo: ndc) e può darci una mano - prosegue -. Se gli infortuni non ci perseguiteranno, diversi giocatori che hanno mostrato solo in piccola percentuale di cosa sono capaci ci aiuteranno a migliorare ancora».

Terreno della discordia. Da Brescia sono arrivate punzecchiature sul manto erboso del “Marulla” che, dopo diversi mesi infausti, sta cominciando ad assumere le sembianze di un terreno di gioco degno della categoria. La bolla “papale” l’affigge lo stesso allenatore del Cosenza: «Su questo campo si può giocare bene a calcio: è uno spettacolo. Lascio scivolare via la polemica perché non m’interessa. E poi ci sono campi molto peggiori in circolazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook