Lunedì, 22 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Il Cosenza perde Maniero: squalificato per tre giornate

di

Mano pensatissima del Giudice sportivo e campionato quasi chiuso per Riccardo Maniero. La “sbracciata” di domenica sera, nel derby, è costata carissima all’attaccante rossoblù che dovrà saltare per squalifica le prossime tre partite. Sarà Gennaro Tutino, dunque, a guidare l’attacco del Cosenza in occasione del primo match-point salvezza. I rossoblù sono a caccia dell’ultimo successo utile per chiudere a doppia mandata la pratica salvezza.

Vincere all’“Euganeo” di Padova rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di una stagione che ha visto i rossoblù soffrire il giusto e solo nella prima parte. Potersi mettere al riparo da brutte sorprese con quasi un mese di anticipo sulla tabella di marcia, avendo giocato una gara in meno (si veda il successo a tavolino del Verona per via delle condizioni del “Marulla”) rispetto alle altre diciotto squadre del campionato, rappresenta un successo fuori da ogni aspettativa per Braglia e i suoi ragazzi.

Basterà portare a casa l’intera posta in palio sul campo del Padova che, dal canto proprio, vivrà la classica atmosfera da “ultima spiaggia” e in caso di ko saluterebbe anche le residue speranze di mantenere la categoria passando dalle forche caudine rappresentate playout.

I tre punti in palio, per intenderci, sono molto più importanti per i veneti. Ma il Cosenza vuole vivere un finale di campionato senza troppi patemi. Potrà farlo con un Tutino in più nel motore. L’attaccante partenopeo era uscito con le ossa rotte dal derby, rimanendo in campo solo per onor di firma nel finale di partita, a seguito di un duro contrasto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook