Venerdì, 07 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Coronavirus "azzoppa" il Cosenza, Bruccini e D'Orazio non partono per il Veneto
SERIE B

Il Coronavirus "azzoppa" il Cosenza, Bruccini e D'Orazio non partono per il Veneto

di
coronavirus, cosenza, serie b, Mirko Bruccini, Tommaso D'Orazio, Cosenza, Calabria, Sport
D'Orazio

Rossoblù a Verona in un clima surreale. Stasera si concluderà il tormentatissimo turno numero 28 del campionato di serie B. Ieri, infatti, si è consumata l'ennesima giornata di passione per il Cosenza di Pillon, che ha atteso fino all'ora di pranzo inoltrata notizie riguardo a eventuali stop del campionato.

Altri momenti interminabili prima di arrendersi all'idea di dover nuovamente salire sull'aereo che ha condotto la squadra a Bergamo, prima di raggiungere il Veneto. Due giocatori, capitan Bruccini e D'Orazio, hanno scelto di non salire sull'aereo, in piena psicosi da coronavirus.

La Societá Cosenza Calcio, rende noto che "in merito alla mancata partecipazione alla trasferta di Verona da parte dei calciatori Mirko Bruccini e Tommaso D’Orazio, i quali, pur regolarmente convocati per la partita Chievo-Cosenza hanno rifiutato di imbarcarsi con il resto dei componenti della squadra e dello staff, si riserva di assumere nei riguardi dei predetti tesserati ogni più opportuna iniziativa".

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook