Mercoledì, 15 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Cosenza, in un anno dal sogno all'incubo
SERIE B

Cosenza, in un anno dal sogno all'incubo

di
calcio, serie b, Cosenza, Calabria, Sport
Foto ilcosenza.it

Non sarà una Pasqua normale per i cuori rossoblù. E c'è più di un motivo per vivere con meno serenità l'importante Festività. Il Coronavirus affligge tutti, a prescindere dalla fede sportiva, ma a livello calcistico - per quanto possa contare in un momento del genere, in cui è la salute pubblica a essere a rischio prima di ogni verdetto espresso dal campo - c'è un motivo in più d'apprensione per i tifosi del Cosenza calcio.

È cambiato tantissimo in un anno. Alla viglia di Pasqua 2019, infatti i rossoblù allenati da Braglia vivevano uno dei momenti migliori della storia calcistica del club: primo anno in B dopo tre lustri di digiuno con vista… sui playoff promozione. Nulla di più diametralmente opposto a quanto sta accadendo nel 2020.

Qualora ripartissero i campionati, infatti, i rossoblù si troverebbero a dovere difendere con le unghie e con i denti la categoria cadetta, da una posizione tutt'altro che comoda (il penultimo posto in classifica) a 6 punti dai playout e a 8 dalla salvezza diretta.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook