Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Cosenza, quanti errori al “Rigamonti”: passa il Brescia (2-0)
SERIE B

Cosenza, quanti errori al “Rigamonti”: passa il Brescia (2-0)

di
Dopo un primo tempo senza troppe sofferenze, i rossoblù si fanno infilare a causa di un paio di distrazioni: Sciaudone lascia Bjarnason libero di colpire in occasione del vantaggio, Corsi becca il secondo giallo e lascia la squadra in dieci, triplo errore sulla seconda rete dei padroni di casa
Brescia Calcio, cosenza calcio, Roberto Occhiuzzi, Cosenza, Sport
Bahlouli a colloquio con Occhiuzzi

Brescia-Cosenza 2-0
Marcatori: 4’ st Bjarnason, 34’ Ayè.
Brescia: Joronen 6,5, Karacic 6,5, Cistana 6,5, Chancellor 7, Martella 6,5 (21’ st Pajac 6), Bisoli 6,5 (30’ st Fridjonsson sv), Van de Looi 6, Jagiello 6,5 (21’ st Labojko 6), Spalek 5,5 (1’ st Bjarnason 7), Ayè 7, Skraab 6 (13’ st Ragusa 6,5). All.: Clotet.
Cosenza: Falcone 6,5, Corsi 5, Ingrosso 5,5, Tiritiello 6, Legittimo 5,5 (13’ st Vera 5,5), Sciaudone 5 (13’ st Bahlouli 5), Petrucci 5,5 (27’ st Ba 6), Crecco 5,5, Tremolada 5 (38’ st Sacko sv), Trotta 5,5 (27’ st Carretta 6), Gliozzi 6. All.: Occhiuzzi.
Arbitro: Ghersini di Genova 6.
Note: Espulso Corsi al 17’ per doppia ammonizione. Ammoniti: Cistana, Bjarnason. Angoli: 8-5. Recupero: 0’ pt; 4’ st.

Notte fonda al “Rigamonti”. Il Cosenza perde lo scontro diretto contro il Brescia (2-0) e torna con i piedi per terra ad appena tre giorni dal successo contro il Chievo Verona. Dopo un primo tempo senza troppe sofferenze, i rossoblù si fanno infilare a causa di una distrazione (sesto gol sugli sviluppi di un calcio piazzato subito negli ultimi due mesi) già a inizio ripresa: Sciaudone lascia Bjarnason libero di colpire in occasione del vantaggio, Corsi becca il secondo giallo e lascia la squadra in dieci, triplo errore sulla seconda rete dei padroni di casa (il nuovo entrato Bahlouli perde la palla al limite dell'area, Ingrosso lascia filtrare la sfera e l'altra new entry Vera perde il contatto con Ayè). Nel finale un'occasione per parte (ancora Bjarnason, poi Gliozzi) ma il punteggio non cambia. I silani dovranno provare a riscattarsi già nel match di sabato, in casa, contro il Frosinone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook