Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Cosenza affonda in casa anche col Perugia. La panchina di Occhiuzzi traballa
SERIE B

Il Cosenza affonda in casa anche col Perugia. La panchina di Occhiuzzi traballa

di
Cosenza-Perugia, Cosenza, Sport
Millico ha cercato di cambiare volto al match

Cosenza-Perugia 1-2

Marcatori: 34’ pt Matos, 11’ st D'Urso, 25’ st Camporese.

Cosenza: Matosevic 6;  Hristov 5, Rigione 5 (12’ st Millico 6,5), Camporese 6; Situm 5,5, Kongolo 5,5 (1’ st Florenzi 6), Carraro 5,5, Ndoj 6, Liotti 5 (23’ st Gerbo 6); Larrivey 4,5 (18’ st Pandolfi 5,5), Laura 5,5 (12’ st Caso 6). All.: Roberto Occhiuzzi.

Perugia: Chichizola 5,5; Rosi 6, Angella 6,5, Zanandrea 6 (36’ st Sgarbi sv); Falzerano 6,5, Ghion 5,5 (18’ st Santoro 6), Kouan 6, Beghetto 6; Matos 7 (19’ st Carretta 5,5), D’Urso 7 (19’ st Segre 6); De Luca 7 (33’ st Olivieri sv). All.: Alvini.

Arbitro: Sacchi di Macerata 6.

Note: 1489 spettatori per un incasso di 10.414 euro. Ammoniti: Ghion, Olivieri, Carretta, Rosi, Gerbo. Angoli: 6-7. Recupero: 0’; 4’. 

Quando non si vince da quattro mesi il problema è bello grosso. Il Cosenza paga dazio in casa anche contro il Perugia (1-2). Gli umbri non rubano nulla e i rossoblù si svegliano troppo tardi per poter impensierire gli umbri che con i gol di Matos (ben servito da De Luca) e D'Urso (colpo di tacco su assist di Falzerano) si erano portati molto avanti con il lavoro. Di Camporese, a metà ripresa, il gol della speranza su assist di Millico (entrato dopo, l'unico vero grattacapo per la squadra di Alvini). E la panchina di Occhiuzzi traballa pericolosamente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook