Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Cosenza, slitta di 24 ore la decisione sulla riapertura della “Rao”
SERIE B

Cosenza, slitta di 24 ore la decisione sulla riapertura della “Rao”

di
Parere negativo dei vigili del fuoco durante il sopralluogo del Gos. Oggi previsti altri lavori, modifiche alla viabilità

Il tanto atteso via libera all’apertura della tribuna B coperta (la Rao) dello stadio “Marulla” non è arrivato. Tutto rinviato di 24 ore. Il sopralluogo effettuato ieri pomeriggio, molto complesso e articolato, durato circa due ore, ha dato infatti esito negativo. L’ottimismo del sindaco Franz Caruso mostrato lunedì mattina nel corso dell’incontro con la delegazione del Cosenza calcio guidata dal presidente Eugenio Guarascio si è scontrato con il parere dei componenti del Gos (Gruppo operativo sicurezza). L’intervento messo in atto nella tribuna Rao e che prevede l’ancoraggio della copertura per evitare l’eventuale distacco di pezzi di intonaco e scongiurare anche il minimo rischio per gli spettatori non ha convinto i vigili del fuoco. Sono state impartite nuove direttive, suggerito un ulteriore intervento per rendere sicuri gli spazi destinati al pubblico (previsti altri 1080 posti in aggiunta ai 18mila già venduti con biglietti al costo di 10 sulla base di un accordo raggiunto tra Comune e Società una volta raccolte le istanze della delegazione di tifosi ricevuta l’altro ieri pomeriggio a Palazzo dei Bruzi). I lavori partiranno oggi alle prime luci del giorno. Domani pomeriggio altro sopralluogo. Se la soluzione individuata avrà dato i frutti sperati e sarà ritenuta idonea sotto ogni punto di vista dovrebbe arrivare l’ok da parte del Gos (ne fanno parte pure rappresentanti delle forze dell’ordine, della Società, della Prefettura, del Comune) altrimenti per questa volta si dovrà rinunciare. La tribuna B coperta è chiusa al pubblico da 4 anni per un problema di impermeabilizzazione che ha provocato infiltrazioni d’acqua e caduta di vernice. Né la vecchia Amministrazione né la nuova (per adesso) hanno reperito i fondi necessari (circa 60mila euro) per effettuare i lavori necessari a risolvere il problema.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook