Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Il Cosenza inserisce il tassello Martino
SERIE B

Il Cosenza inserisce il tassello Martino

di
Nei prossimi giorni si chiuderà per il baby bomber Nasti, spunta il nome di Papetti

Il terzo innesto è servito. Il Cosenza ha ufficializzato pure l’arrivo di Pietro Martino. Il terzino destro classe 1997 di Modena è il primo esterno basso portato in riva al Crati da Roberto Gemmi. Il direttore sportivo silano dovrà impostare da zero le frecce dei rossoblù, che a fine giugno hanno perso Di Pardo, Situm, Liotti e Sy per fine prestito mentre Angelo Corsi, Ciro Panico e Salvatore La Vardera lasceranno la squadra durante il calciomercato estivo.
L’ex Foggia (un anno con trenta partite tra i rossoneri) si metterà alla prova in un campionato impegnativo come la serie B, dopo aver giocato fino a questo momento soprattutto in serie D, con le maglie di Legnago, Arzignano, Virtus Castelfranco, Adriese e Clodiense. Nel corso della sua parentesi in Puglia, il laterale si è fatto apprezzare soprattutto per le sue doti di corsa. Una caratteristica molto importante nel gioco che ha in mente Dionigi, dove si preannuncia l’utilizzo di giocatori a “tutta fascia”.
Al calciatore, il direttore sportivo Gemmi potrebbe ora affiancare un esterno di maggiore esperienza per completare la fascia destra. Con l’arrivo di Martino ad ogni modo è stata risolta una delle mancanze attuali in termini numerici.
Il lavoro del direttore sportivo non terminerà qui e seguiranno sicuramente altre entrate, al di là delle uscite che si configureranno nel prossimo periodo. Diversi elementi del gruppo rimangono in odore di taglio. Le new entry invece non si fermeranno a D’Urso, Brignola e Martino. L’affare Marco Nasti sarà finalizzato nei prossimi giorni. Il giovane attaccante classe 2003 del Milan arriverà in prestito ma è ancora in vacanza dopo aver chiuso l’Europeo Under 19 con la maglia dell’Italia appena 11 giorni fa (ha siglato un gol, nella prima gara del girone A contro la Romania, in tre partite). Sono comunque diversi altri i nomi cerchiati in rosso ancora presenti sul taccuino del ds napoletano, che sta perseguendo con decisione la strada verso gli obiettivi sensibili tracciati.
Dal ritorno del difensore Michele Camporese, nelle idee della dirigenza silana incaricato ad essere ancora il leader della retroguardia come già avvenuto nella seconda parte della scorsa stagione, all’arrivo di Andrea Meroni, che deve raggiungere un accordo con il Sassuolo per trasferirsi a titolo definitivo ai piedi della Sila. Se questa trattativa non dovesse sbloccarsi, l’attenzione potrebbe spostarsi su Andrea Papetti, centrale classe 2002 del Brescia. Il giovane giocatore di Cernusco sul Naviglio è chiuso nella squadra di Clotet dalla presenza di Adorni, Cistana (con richieste in serie A) e Mangraviti.
A Cosenza potrebbe trovare maggiore spazio per proseguire la sua crescita, che si è un po’ arrestata dopo le presenze collezionate nella massima serie. In questo caso, dovrebbe prima allungare il suo contratto con le Rondinelle per trasferirsi in prestito. Infine, per il centrocampo resiste la candidatura di Michele Cavion, altro giocatore per il quale si è mosso Gemmi. Per la difesa spunta, invece, il centrale mancino Luca Coccolo della Juventus U23, sul quale si è fiondata pure la Triestina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook