Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Cosenza-Palermo, telecronaca speciale per i tifosi con disabilità visive
SEMBRA IMPOSSIBILE

Cosenza-Palermo, telecronaca speciale per i tifosi con disabilità visive

“Noi siamo quelli che esultano dopo – dice Roberto Crocco, vicepresidente Unione italiana Ciechi Cosenza – perché i gol non li vediamo, ma sentiamo l’entusiasmo degli altri”. Domani però, per la prima volta, se il Cosenza dovesse segnare Roberto e altri quattro ragazzi con disabilità visiva esulteranno in contemporanea con tutti i tifosi del Marulla. Sembra impossibile… così si chiama il progetto lanciato dal Cosenza Calcio e l’A.S.D. Olympia Polisportiva che darà la possibilità a Roberto e gli altri di seguire in diretta la cronaca della partita grazie ad un sistema di radioguida. “In Italia i disabili visivi interessati agli eventi sportivi sono oltre 1.3 milioni – Dice in conferenza stampa Giovanni Bilotti direttore sportivo della Polisportiva – di questi, tuttavia, secondo indagini recenti, la maggioranza risulta essere insoddisfatta delle modalità con cui segue lo sport. Grazie al progetto “Sembra impossibile” i tifosi ciechi e ipovedenti potranno giovare di telecronache professionali in audio descrizione e ausili tattili, come una miniatura accessibile del campo da calcio, per fare esperienza in maniera aptica delle dinamiche di gioco. Da domani tutto ciò sembrerà possibile”. A curare la cronaca della partita il giornalista Piergiorgio Giorno, redattore de ilDot.it, che insieme ad altri colleghi si è reso disponibile per partecipare all’iniziativa. Il progetto proseguirà nel corso del campionato e in cantiere c’è anche una “sfida” tra i calciatori della Polisportiva e il Cosenza, naturalmente ad armi pari…

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook