Sabato, 06 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il mare riprende a fare paura e avanza verso case e strade del Tirreno cosentino

Il mare riprende a fare paura e avanza verso case e strade del Tirreno cosentino

di

Il mare adesso fa paura. La prima vera mareggiata del nuovo anno mette a nudo la costa tirrenica. Il moto ondoso si avvicina giorno dopo giorno al rilevato ferroviario accentuando i problemi legati all’erosione. A Fuscaldo si è aperta un’autentica voragine a un centinaio di metri a sud dalla stazione di Fuscaldo. Rete ferroviaria italiana ben consapevole dello stato di pericolo ha sollecitato a più riprese l’approvazione di progettualità importanti per poter intervenire a Fuscaldo, come a San Lucido, Bonifati, Guardia Piemontese e Belmonte. Sollecitazioni sono state effettuate anche dai vari amministratori. Ma da mesi non si muove una foglia. Anche le infrastrutture sono seriamente in pericolo. In particolare ad Amantea, nella frazione di Campora San Giovanni, dove rischia la statale 18. Il tratto è stato interessato di recente dal cedimento di un costone e dalla lenta e inesorabile erosione della parete che sovrasta la statale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook