Domenica, 25 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Civita, somministrati i vaccini agli over 80

Civita, somministrati i vaccini agli over 80

Tutti gli over ottanta di Civita che si erano detti disponibili sono stati vaccinati. Inoculate, nelle giornate di sabato e di domenica, ben 126 dosi di vaccino, di cui 25, grazie alla fattiva collaborazione dei medici di base, sono state inoculate a domicilio a soggetti con problemi di deambulazione o allettati. A inoculare il vaccino, presso il poliambulatorio di Civita, nella giornata di ieri, sono stati la dottoressa Faustina Salerno coadiuvata dall’infermiere Tiziana Parisi e nella giornata di oggi il dottor Francesco Montilli e l’infermiere Giovanni Marino. In entrambe le due giornate sono stati presenti gli operatori della Croce Rossa, con un’ambulanza, e i volontari dell’associazione Dsl.

La campagna di vaccinazione è stata accolta con un entusiasmo inaspettato nel borgo arberesh. La quasi totalità degli over ottanta civitesi ha aderito, infatti, alla vaccinazione. Impeccabile l’organizzazione dell’evento messo in piede dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alessandro Tocci, e dal distretto sanitario Pollino – Esaro, diretto dal dottor Franco Di Leone, il quale, ieri, con grande sorpresa di tutti, ha effettuato una visita presso il poliambulatorio civitese. “Anche in Calabria può esistere la buona sanità. Lo dimostra quanto sta avvenendo – ha affermato il dottor Francesco Montilli – questa mattina a Civita. Anche i medici calabresi, se messi nelle condizioni di poterlo fare, sono capaci di fronteggiare l’emergenza. Un plauso per la buona riuscita della due giorni – ha concluso il dottor Montilli - va all’amministrazione comunale di Civita che ha organizzato il tutto nei minimi particolari”.

Una “due giorni” che ha pienamente soddisfatto il primo cittadino, Alessandro Tocci. “E’ una buona pratica. Quando c’è sinergia e quando si investe sul capitale umano i risultati non mancano”, ha esordito il sindaco Tocci. Aver vaccinato tutti gli over ottanta che lo hanno voluto e anche qualche soggetto "fragile" – ha sottolineato il sindaco Tocci - è un segnale importantissimo. Magari avessi avuto a disposizione mille vaccini, avrei vaccinato l’intera popolazione di Civita mettendola così al riparo da tutti i rischi legati al Covid. Ringrazio tutta la macchina organizzativa, sia quella amministrativa e sia quella sanitaria. Ringrazio i medici di base, Faustina Salerno e Francesco Montilli, gli infermieri Tiziana Parisi e Giovanni Marino, la dottoressa Filomena Stamati del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Castrovillari e, soprattutto, la dottoressa Maria Concetta Montilli per averci offerto un frigo speciale presente nella sua farmacia dove conservare i vaccini. Cosi come voglio ringraziare i dipendenti comunali Maria Bellusci e Marina Armentano, e il dottor Domenico Armentano che stanno lavorando alacremente da tre giorni, prima contattando gli over ottanta e adesso inserendo i dati sul portale del ministero. Il mio auspicio – ha concluso il sindaco Alessandro Tocci – è che nel più breve tempo possibile vi sia la disponibilità di altre dosi di vaccino da poter inoculare”.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook