Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Crosia, pasti caldi alle famiglie in quarantena da un ristoratore di Cariati

Crosia, pasti caldi alle famiglie in quarantena da un ristoratore di Cariati

Soprattutto in questo lungo periodo di pandemia, i cui effetti e le limitazioni hanno acuito le differenze a aggravato i disagi, la cooperazione volontaria e solidale tra il mondo dell’associazionismo e la responsabilità sociale d’impresa ha rappresentato e può continuare a rappresentare uno strumento di sostegno concreto per le categorie che ne hanno maggiormente bisogno. È intrisa di questo impegno la Giornata della Solidarietà, evento organizzato e promosso dall’associazione Soccorritori Cuore Colorato e che può contare sulla partnership esclusiva dello storico e rinomato brand della pizza calabrese Pedro’s. Con l’intento di portare un sorriso nelle case di anziani e soggetti in quarantena, l’azione di supporto svoltasi nei giorni scorsi a Mirto-Crosia, prevedeva la consegna direttamente a domicilio di un pasto caldo. Una porzione di gnocchi al sugo fatti in casa, preparati e distribuiti dai volontari coinvolti. Con questa iniziativa il famoso maestro pizzaiolo di Cariati impreziosisce un percorso consolidato di responsabilità sociale fatto di formazione, qualità e gioco di squadra. Tra le tante iniziative sostenute da Pedro’s, che nel 2016 ha ricevuto tra gli altri riconoscimenti, l’attestato di merito di ambasciatore dell’eccellenza culinaria dalla Regione Calabria, si ricorda quella che vede destinataria la mensa diocesana di Crosia: la pizza rimasta invenduta nel suo punto vendita di Via Nazionale non si butta, ma va alla Caritas.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook