Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Scontro mortale a Tarsia, conducente indagato per omicidio stradale

Scontro mortale a Tarsia, conducente indagato per omicidio stradale

di
La procura di Castrovillari ha iscritto nel registro degli indagati il conducente della Ford Kuga che si è scontrato con l’Audi sulla quale viaggiavano la 33enne Orlanda Bruno, originaria di San Lorenzo del Vallo e il  42enne originario di Cosenza. Un impatto fatale per i due occupanti dell’auto tedesca. La donna è deceduta sul colpo, mentre l’uomo ha smesso di vivere ieri mattina nell’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza, dov’era stato ricoverato in condizioni disperate domenica, subito dopo l’incidente.
L’uomo indagato, un 40 enne originario di San Lorenzo del Vallo, allo stato attuale è accusato di omicidio stradale. Intanto sul corpo del 42enne di Cosenza è stato disposto l’esame autoptico di cui si occuperà il dottore Vannio Vercillo. L’apertura del fascicolo nei confronti del 40enne è da considerarsi un atto dovuto per far luce sull’esatta dinamica del sinistro. Secondo quanto ricostruito pare che una delle due auto – anche per l’asfalto reso viscido dalla pioggia – abbia perso il controllo mentre era in direzione svincolo A2 di Tarsia-Spezzano, impattando violentemente contro l'altra vettura che procedeva verso le Terme di Spezzano Albanese.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook