Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca La tragedia di San Sosti, l'ultimo saluto a Pasquale: "Un messaggio sul banco, leggilo ogni giorno"

La tragedia di San Sosti, l'ultimo saluto a Pasquale: "Un messaggio sul banco, leggilo ogni giorno"

Palloncini bianchi verso il cielo terso per l'ultimo saluto al povero Pasquale Borrelli, il ragazzo di 15 anni morto per un incidente a San Sosti. Il saluto dei suoi compagni di scuola dell’Ipsia, degli amici, di chi lo ha conosciuto e gli ha voluto bene. E mentre i palloncini volteggiavano in cielo dinanzi alla Chiesa di Santa Caterina V. e M. le lacrime scendevano copiose sul volto di tutti. Nessuna differenza d’età, tutti accomunati nel dolore d’aver perso Pasquale.

Un docente ne ha ricordato la figura mentre un coetaneo ha letto una toccante lettera: «Pasquale, presente! Gli insegnanti non ci chiamano mai per cognome, non occorre nella “Famiglia dell’Ipsia” di Sant’Agata, dove ci sentiamo e ci comportiamo da fratelli. Sei partito verso la profonda verità della vita. Sul tuo banco ognuno di noi ha scritto qualcosa: ci piace immaginare che ogni giorno tu li possa leggere e sentire il nostro amore avendo quale risposta il tuo grande e luminoso sorriso».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook