Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Montalto Uffugo: sequestrata una trappola illegale per cattura di animali selvatici

Montalto Uffugo: sequestrata una trappola illegale per cattura di animali selvatici

Nel comune di Montalto Uffugo, in località San Benedetto, i militari della locale stazione Carabinieri Forestale hanno sequestrato una trappola per la cattura di animali selvatici. Il tipo di attrezzatura è ancora oggi utilizzata dai bracconieri per catturare, in particolar modo, esemplari vivi di fauna omeoterme di giovane età da poter allevare, ovvero, nel caso della cattura di capi adulti, per il consumo delle carni e/o per la loro illecita commercializzazione.

La gabbia, rinvenuta all’interno di un fondo agricolo, dove era stata abilmente posizionata, era dotata di congegno a scatto e presentava dimensioni tali da consentire la cattura di mammiferi anche di medie dimensioni. L’artifizio illegale era stato realizzato utilizzando una rete elettro saldata per gabbioni con innesco a scatto mediante pressione.
L’intera area interessata è risultata essere di proprietà di una 70enne del posto, la cui abitazione e i locali pertinenti ai terreni, sono stati sottoposti a perquisizione al fine di ricercare ulteriori mezzi di cattura ed armi illegali. A conclusione dei controlli la donna, non riuscendo a giustificarne il possesso, è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cosenza per esercizio di caccia con mezzi non consentiti, in periodo di divieto generale, tentato furto venatorio e per detenzioni illegale di munizioni da guerra che nascondeva in una scatola in metallo all’interno di un ricovero di attrezzi. Risultando tali arnesi di cattura non a norma, i militari hanno proceduto al loro disinnesco e al relativo sequestro del munizionamento.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook