Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Cosenza e strada dissestata arriva le rassicurazione degli assessori Covelli e De Cicco FOTO

Cosenza e strada dissestata arriva le rassicurazione degli assessori Covelli e De Cicco FOTO

"Sarà finalmente risolto il problema del manto stradale in tutta la città, attraverso interventi di bitumatura che consentiranno una viabilità più scorrevole e sicura, eliminando gli inconvenienti alla circolazione causati dalle buche formatesi durante la stagione invernale".

Lo affermano gli Assessori ai lavori pubblici, Damiano Covelli e alla Manutenzione, Francesco De Cicco.

“Dopo un primo intervento di carattere assolutamente emergenziale e parziale, posto in essere nelle passate settimane – sottolineano inoltre Covelli e De Cicco - abbiamo lavorato per programmare ed effettuare un primo intervento organico di rifacimento del manto con conseguente copertura delle buche. Abbiamo inteso, anzitutto, intervenire per ridurre il rischio al quale gli automobilisti, i motociclisti e i ciclisti vanno incontro oggi, percorrendo le strade cittadine. Nonostante le esigue risorse finanziarie disponibili, in tempi relativamente rapidi abbiamo dato corso ad una procedura ad evidenza pubblica per la selezione della ditta che produce e mette in opera il bitume. Potevamo procedere con l'affidamento diretto sotto soglia, ma, in ossequio ai principi della trasparenza e della legalità, che sono e saranno il modus operandi dell'amministrazione del sindaco Franz Caruso, abbiamo scelto la strada della procedura ad evidenza pubblica, realizzando, tra l'altro, un'economia di circa 50.000 Euro, somma che sarà comunque reinvestita nella cura e nella manutenzione delle strade cittadine. Non era scontato, inoltre, che l'intervento, che sarà realizzato nei prossimi giorni, non appena le temperature consentiranno la produzione del bitume a caldo che, come tutti sanno, può avvenire, con  temperature esterne più miti, riguardasse tutte le zone della città, dal centro alle periferie. Per il futuro – concludono Covelli e De Cicco - la regola sarà quella di rendere organico il piano degli interventi, senza più soluzioni parziali e temporanee, per la riqualificazione dell'intero manto stradale della città”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook