Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Cosenza, la ditta deve essere pagata e la pista... non è omologata

Cosenza, la ditta deve essere pagata e la pista... non è omologata

di

In Calabria mancano impianti collaudati in grado di ospitare competizioni federali a carattere nazionale di atletica leggera. Solo Reggio Calabria dispone di una struttura omologata. Per il resto bisogna... emigrare. C’è ovviamente un “caso Cosenza”. I lavori sono finiti da mesi, ma il Campo Scuola Coni di via degli Stadi non è ancora stato omologato. La ditta che ha realizzato i lavori non ha consegnato ufficialmente l’impianto in quanto accrediterebbe dal Comune qualcosa come circa 400mila euro. E senza questo passaggio di non poco conto non è possibile passare all’atto successivo: l’omologazione che permetterebbe appunto di ospitare meeting di atletica ad alti livelli. Il gioiellino nel frattempo viene utilizzato ugualmente per allenamenti da atleti e gruppi di amatori locali. Tutto ciò è possibile? E soprattutto la nuova amministrazione comunale come si pone di fronte a questa incresciosa situazione? Quando si sbloccherà l’iter?

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook