Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Incidente mortale: marito e moglie di San Giovanni in Fiore perdono la vita

Incidente mortale: marito e moglie di San Giovanni in Fiore perdono la vita

di

Una passione comune: i viaggi in moto. E la voglia di trascorrere una domenica di svago. La vita di Victor Lopez, 33 anni e Serena Iuliano, 29, è finita sulla Superstrada 107 “silana-crotonese”. La moto Kawasaki Z900 su cui erano in sella s’è schiantata contro un’auto Citroen C4 Picasso, condotta da un quarantaquattrenne sangiovannese, che viaggiava nelle medesima direzione di marcia. La coppia - erano marito e moglie dal 2017 - stava rientrando a casa, a San Giovanni in Fiore, dopo aver partecipato a un motoraduno. L’incidente s’è verificato alle 18,20 in territorio di Camigliatello, a pochi passi da una stazione di rifornimento di carburante. L’impatto è avvenuto con la parte posteriore della vettura e le due vittime sono morte sul colpo. L’allarme è scattato immediatamente: diversi testimoni hanno infatti assistito al sinistro allertando subito i mezzi di soccorso e i carabinieri della compagnia di Cosenza. L’arrivo delle ambulanze è stato inutile: i corpi di Serena e di Victor era già senza vita.
Il traffico sull’arteria stradale che collega la provincia di Cosenza a quella di Crotone ha subito forti rallentamenti. I carabinieri delle stazioni di San Giovanni in Fiore e di Camigliatello, diretti dal maggiore Antonio Quarta, sono stati a lungo impegnati nei rilievi per stabilire l’esatta dinamica del tragico scontro. Allertata pure la procura di Cosenza, guidata da Mario Spagnuolo, che ha disposto subito mirati accertamenti. I veicoli coinvolti nell’incidente sono stati posti sotto sequestro. La magistratura inquirente affiderà a dei consulenti il compito di eseguire una perizia. La coppia che ha perso la vita gestiva un punto vendita di generi alimentari nella cittadina silana. Lavoravano entrambi per l’azienda della famiglia Iuliano specializzata nei prodotti caseari. La notizia del loro decesso ha sconvolto la comunità sangiovannese tanto che è stata interrotta la processione della Madonna della Sanità che era in corso.

Processione promossa proprio dalla parrocchia a cui le due vittime appartenevano e alla quale stavano partecipando i loro stretti congiunti. Il sacerdote e i fedeli si sono subito stretti ai familiari rimasti scioccati. Tutti ricordano Lopez e la Iuliano come due persone allegre e spensierate, dedite al lavoro. La loro scomparsa ha suscitato profonda commozione. Il sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, ha detto: «Erano due ragazzi benvoluti in città, impegnati nel lavoro e speranzosi in un futuro da poter condividere insieme. È una tragedia che ha scosso la nostra comunità e siamo tutti addolorati e vicini ai loro congiunti». Le salme delle due vittime sono state riconsegnate alle famiglie per lo svolgimento dei funerali. L'esito delle indagini si conoscerà invece nelle prossime settimane.

La Superstrada 107 è purtroppo segnata da gravi incidenti stradali avvenuti più volte negli ultimi anni. Incidenti che hanno cagionato numerose vittime. Si tratta, infatti, di una via di collegamento viario molto trafficata che consente il collegamento tra due diverse province.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook