Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Cosenza avrà due nuovi asili nido. Al Comune assegnati tre milioni

Cosenza avrà due nuovi asili nido. Al Comune assegnati tre milioni

di

Non subito, ovviamente, ma tra qualche tempo potrebbe essere scritta la parola fine sulla telenovela che riguarda l’ex scuola “Rita Pisani”, la quale versa nel degrado totale da quando ha smesso le sue funzioni originarie. Ebbene, l’amministrazione comunale ha ottenuto tre milioni di euro nell’ambito del Pnrr, indirizzati alla realizzazione di due nuovi asili nido.
Ma c’è anche dell’altro scorrendo la graduatoria recentemente pubblicata, tale da fare esultare il sindaco, Franz Caruso e l’assessore ai Lavori pubblici, Damiano Covelli, visibilmente soddisfatti per l’importante somma incassata dal Comune bruzio, «che non ha precedenti nella storia della nostra città – affermano – per quanto riguarda la messa a dimora di nuove strutture educative».

Si tratta, in pratica, di due progetti che insieme permetteranno all’esecutivo Caruso di raggiungere un doppio risultato. Il primo, di 548mila euro, riguarda la riconversione in asilo nido dell’ex officina della stazione ferroviaria di piazza Matteotti (l’ex Caffé Letterario), destinata, in futuro, non solo alle famiglie del borgo antico e di Gergeri, quanto anche a tutta l’area a sud del centro cittadino. L’altro progetto, per un importo pari a due milioni e 382mila euro e per il quale, fanno sapere sempre dal Municipio, sono state richieste ulteriori integrazioni, è inerente all’asilo nido di via Saverio Albo dove sorge l’ex scuola “Rita Pisani”, la quale verrà demolita e ricostruita, pronta, pertanto, a diventare un punto di riferimento per il recupero e la riqualificazione dell’intero quartiere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook