Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Alfonso Fazio, il cariatese emigrato in Germania mostra il suo cuore d'oro agli ugandesi

Alfonso Fazio, il cariatese emigrato in Germania mostra il suo cuore d'oro agli ugandesi

di

Alfonso Fazio è nato a Cariati, ma è emigrato in Germania da oltre quaranta anni. Da bambino ha conosciuto la povertà e l’abbandono dei genitori che, partiti prima di lui, lo avevano affidato alle cure della nonna. In Germania, si è fatto apprezzare nel lavoro e per l’impegno politico e sociale che l’ha portato a ricoprire, tra le altre cose, il ruolo di consigliere provinciale dei Verdi a Waiblingen. Il successo ottenuto non gli ha fatto mai rinnegare le proprie origini, per cui ha voluto collaborare con dei volontari per l’Uganda. Lì ha costatato tanta povertà e la triste realtà dell’orfanotrofio di Kasese, situato nella regione occidentale dell’Uganda, sede vescovile cattolica, un edificio senza corrente elettrica, con i muri senza intonaco, per cui Fazio si è messo alla ricerca di nuovi fondi nella sua città di residenza, Waiblingen, trovando l’appoggio di alcune aziende che hanno cofinanziato il progetto e la costruzione di una scuola. Gli ultimi due anni sono stati di lotta con i Comuni – ricorda – per far arrivare alla Casa Famiglia la corrente elettrica. Il cariatese che, per l’appunto, è elettricista, ora metterà a disposizione la sua professionalità per costruire l’impianto elettrico dell’orfanotrofio, delle stalle e dell’edificio scolastico distante dalla Casa Famiglia circa 800 metri. «Avevo programmato di andare subito dopo Natale, purtroppo la zona è stata colpita dall’Ebola e dalla Malaria e al momento non è consigliabile andare in Uganda». La scuola, anche senza elettricità, è frequentata dai bambini dell’orfanotrofio e da quelli che abitano nei dintorni. «Nel gennaio 2022 abbiamo ultimato i lavori – ricorda Fazio – e già nella prima settimana c’erano 134 bambini».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook